Vendere Online Cina: conviene a tutti?

Vendere online  in Cina e’ diventata ormai la parola d’ordine per molte aziende straniere desiderose di entrare nel mercato cinese. Ma l’ecommerce e’ davvero per tutti?

Hai chiari i costi e gli impegni anche in termini di risorse che sono richiesti per avviare un business di successo in un mercato particolare come la Cina? Il pericolo maggiore e’ di dover abbandonare il campo dopo poco avendo fatto valutazioni sbagliate e sottostimando ampiamente il compito.

 

"alt: vendere online in Cina"

 

Cifre e dati sui cinesi che acquistano regolarmente online parlano chiaro: l’ecommerce ormai non e’ piu’ un trend in Cina ma una realta’ consolidata che ha gia’ superato ampiamente i volumi del dettaglio tradizionale!

Le piattaforme cinesi di ecommerce (i marketplace, per intenderci) guidate da Taobao fanno parte integrante del quotidiano dei cinesi. Nei tempi di attesa dei trasferimenti in metro, treno, aereo ma anche in auto. Ormai e’ normale fare acquisti dallo smartphone, invogliati anche coupon e offerte che arrivano sugli schermi in ogni momento.

Pensare di vendere in Cina senza aver considerato il canale online vuol dire essere gia’ fuori mercato. Che si tratti di vendere direttamente i vostri articoli/prodotti, che di avere un importatore locale che lo faccia con voi.

L’ecommerce in Cina e’ come dicevo sopra a un punto di altissimo sviluppo e penetrazione di mercato. Il numero di operatori e concorrenti e’ molto elevato, e con livelli di marketing, operativi e di gestione davvero avanzati.

Entrare nel mercato online in Cina significa quindi capire bene innanzitutto dove si sta andando e che strade prendere perche’ le diramazioni e le possibilita’ sono tante.

In poche parole: e’ FONDAMENTALE una strategia mirata! Che prenda in esame tutte le opzioni attuali offerte dall’ecommerce cinese e ritagli a misura del vostro business quella piu’ adeguata, anche in termini di costi e impegno.

Vendere online in Cina e’ una cosa molto seria, il mercato offre una vasta scelta di operatori e servizi per questo scopo. Sta a voi decidere a chi affidarsi, in che misura e che strumenti utilizzare.

E’ INDISPENSABILE togliersi dalla testa il fai-da-te, o pensare che tutto possa essere gestito con poco impegno e una persona in Italia che parli un po’ cinese.

Bisogna avere una base in Cina che vi aggiorni sugli sviluppi del mercato, la concorrenza, le opzioni offerte dai marketplace, che studi il comportamento dei vostri clienti, le potenzialita’ cosi’ come le problematiche legate ai vostri prodotti/articoli, ma soprattutto che metta in campo anche un servizio clienti con chat come si aspettano gli utenti in Cina. Non dare risposte o far attendere ore prima di attivarsi fa perdere un mare di clienti e quindi di conversioni.

Volete saperne di piu’? Vi invitiamo a leggere attentamente il post della nostra consociata per l’ecommerce e i servizi internet in Cina (www.ecommercecina.com) a questo link: COME VENDERE ONLINE IN CINA

Potete contattarci per maggiori informazioni dal nostro form contattaci oppure da quello di E-Cina, la nostra divisione per ecommerce e servizi internet in Cina.

 

 

Written by

By Mandarina Servizi Shanghai

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message